Pagine

Votaci!

classifica

mercoledì 19 settembre 2012

Cipolle fritte

Image and video hosting by TinyPic


Adoro questo contorno! Sono veramente buonissime, facili e veloci da preparare.

Per le dosi regolatevi in base ai commensali, però ricordatevi che sono talmente buone che finiranno subito, quindi fatene un pò di più del dovuto ^_^
Di solito parto con due cipolle a testa, ma man mano che vengono divorate ne preparo sempre qualcuna in più!

Usate preferibilmente le cipolle 'bionde' o in alternativa quelle bianche.

Per quattro persone io uso

Cipolle dorate/bianche 8 belle grosse
Un litro e mezzo circa di latte
200 gr farina
olio per friggere di girasole
sale-pepe
prezzemolo tritato se gradito


Tagliate a rondelle le cipolle dopo averle pelate e separatele dai vari anelli che le compongono; mettetele a bagno nel latte per almeno una mezz'oretta.

Dopodichè scolatele man mano dal latte e passatele nella farina; nel frattempo avrete messo a scaldare l'olio in una padella dai bordi alti.
Fate friggere le cipolle a fuoco vivace finchè avranno formato una crosticina croccante.

Fate perdere loro l'unto in eccesso su un piatto con della carta da cucina, salate e pepate e se desiderate aggiungete un pò di prezzemolo tritato e servite ben caldo.



NB: la dose di latte e farina è indicativa nel senso che: le cipolle devono essere ricoperte di latte quindi potrebbe servirvene di meno o di più dipende da quante cipolle userete. Idem per la farina.
Il latte serve per togliere un pò l'acidità della cipolla rendendola più 'dolce'.



Se volete invece farle in pastella eccovi la ricetta

La dose standard che si indica per 4 persone è questa


2 grosse cipolle dorate/bianche
120 gr di farina
1 uovo
1,5 dl di birra
olio di girasole
sale


Sgusciate l'uovo in una terrina e sbattetelo con una frusta unendovi la farina e la birra a filo; dovrete ottenere una pastella liscia ed omogenea che farete riposare per un'ora circa.

Immergete gli anelli di cipolla poco per volta e friggeteli nell'olio ben caldo sino a quando risulteranno ben dorati scolandoli poi su carta da cucina. Servite ben caldi.

Nessun commento: