Pagine

Votaci!

classifica

sabato 10 novembre 2012

Friggione - Emilia Romagna

20r1wnr



Premessa : la ricetta originale prevede lo strutto ma oggi di solito si evita e si sostiruisce con olio EVO, e' buono anche a temperatura ambiente  ed in estate e' buonissimo anche sui crostini di pane tostati....che si possono utilizzare anche come antipasto.
Ho avuto modo di assaggiarlo lo scorso weekend quando sono andata a trovare rosa tea nella sua splendida cittadina; nel ristorante dove abbiamo mangiato ci hanno servito un friggione veramente fantastico!

Ingredienti:

La ricetta del Friggione, datata 1886, prevede come ingredienti:
4Kg di cipolle bianche,
300 gr. di pomodori pelati freschi,
1 cucchiaino di zucchero,
1 cucchiaino di sale grosso
e 2 cucchiaini di strutto.

Preparazione:
affettare molto finemente la cipolla e lasciarla almeno due ore a macerare con il sale e con lo zucchero. In un tegame rigorosamente di alluminio versare la cipolla con l'acqua che avrà fatto, lo strutto ed a fuoco lentissimo cuocere girando con un mestolo di legno fino a che avrà un color nocciola, facendo sì non si attacchi mai, ci vorranno due ore circa. Aggiungere alla cipolla i pomodori tagliati a pezzettini e seguitare a girare ancora per un ora un ora e mezzo onde terminare la cottura. Quando lo strutto farà delle bollicine rosate e la cipolla con il pomodoro sarà una crema, il Friggione sarà pronto.

Nessun commento: