Pagine

Votaci!

classifica

giovedì 15 novembre 2012

Liquore nocino

Image and video hosting by TinyPic



Ingredienti:
100 cl. di alcool a 95° -
30 noci verdi (con mallo) -
10 chiodi di garofano -
5 gr. di cannella -
500 gr. di zucchero -
150 ml. di acqua

Preparazione:
Lavate le noci con tutto il loro mallo verde e asciugatele accuratamente. Tagliatele quindi in quattro spicchi che trasferirete in una capiente boccia di vetro provvista di chiusura ermetica.
Versate quindi anche l’alcool, aggiungete la cannella e i chiodi di garofano. Chiudete il recipiente ermeticamente e lasciate in infusione per circa 40 giorni. Di tanto in tanto andate a controllare, agitando energicamente.
Trascorso questo tempo, filtrate il liquido in modo da eliminare ogni traccia solida.
Su fiamma dolce, fate sciogliere lo zucchero in circa 150 ml. di acqua. Non appena questo sciroppo sarà tiepido, mescolatelo all’alcool filtrato, fino a completa fusione. Quindi imbottigliate e lasciate riposare per almeno un mese. Il trentaduesimo giorno stappate e gustate il vostro nocillo napoletano!

Accorgimenti:
Per l’infusione, all’alcool puro potete sostituire la grappa.
Un consiglio per il bene delle vostre dita: usate dei guanti per tagliare le noci, perché il colore verde si attacca facilmente alla pelle, ma va via con difficoltà.
Per lo sciroppo di zucchero, attenti a non tenerlo eccessivamente sul fuoco, spegnete quando è ancora trasparente e filante, altrimenti diventerà caramello.

Idee e varianti:
Esistono diverse varianti, a seconda degli ingredienti che si aggiungono nell’infusione. Tra i possibili candidati potete trovare la china, la salvia, le scorze di limone o di arancia. Tuttavia, se volete l’autentico nocillo sorrentino vi serviranno 13 noci, 13 chicchi di caffè tostato, 3 chiodi di garofano, 3 gr. di cannella e 1 noce moscata. Il tutto ovviamente in infusione in 1 litro di alcool puro.

Nessun commento: