Pagine

Votaci!

classifica

mercoledì 29 maggio 2013

Nastri di sfoglia all'ananas

Ciao a tutte! Oggi vi lascio una ricetta per un dolce veloce, a base di frutta, e che piacerà tanto anche ai bimbi ^_^
La ricetta prevede l'ananas ma viene bene anche con pesche, albicocche, prugne, fresche o sciroppate. Eccovi le dosi :))

4 fette di ananas fresco o sciroppato
una confezione di pasta sfoglia rettangolare
un vasetto di yogurt bianco intero
2 cucchiai di zucchero semolato (o anche di canna)
3 cucchiai di zucchero a velo
2 dl di panna fresca da montare
150 gr di mascarpone

Stendete la pasta sfoglia su un piano di lavoro e tagliatela in lunghe striscioline di circa mezzo centimetro; tagliate a metà le fette di ananas e avvolgete ciascuna metà con due strisce di pasta. Trasferitele su una placca foderata con carta forno, cospargetele di zucchero semolato e cuocetele nel forno caldo a 210° per circa una decina di minuti.

Nel frattempo che cuociono preparate la crema con cui le servirete; montate la panna con la frusta elettrica fintanto che è soda, mescolate il mascarpone con lo yogurt e lo zucchero a velo, poi incorporate la panna montata.

Servite questa crema con i nastri di frutta ancora caldi!

Abbiate l'accortezza, se usate la frutta sciroppata di asciugarla più che potete con la carta scottex altrimenti la sua umidità bagnerebbe troppo la sfoglia e vi ritrovereste con i nastri non croccanti, ma mollicci.
E se lo desiderate provate a farli anche con la banana...sentirete che buoni!


venerdì 24 maggio 2013

Frittelle di melanzana alla menta

 



Questa ricettina risultera' utile per  aperitivi, contorni, e snack  e' oltremodo appetitosa
e molto gradita da grandi e piccini..

Ingredienti per 4 persone:

1 -  grossa melanzana
2    uova
2    cucchiai di pecorino e di parmigiano grattugiati
6   foglie di menta tritate
     olio evo  sale qb


Procedimento:

Sistemare la melanzana in un teglia e fatela cuocere  200°  per 40min. circa-
La buccia deve bruciacchiarsi e l'interno deve risultare morbido.
Lasciate raffreddare tagliarla in due  e con un cucchiaio prelevare la polpa
Porla in una terrina schiacciarla con una forchetta, aggiungere uova formaggi, menta e poco sale.
Mescolate bene tutti gli ingredienti per avere un bel composto ben amalgamato.
Mettere in una padella  olio abbondante  e portarlo a  temperatura  alta,  versare a cucchiaiate poco alla volta il composto, farlo dorare da ambo le parti servirle ben calde.

A piacere potrete mettere una ciotola di yogurt condito con sale pepe e olio...

Mi e' venuta l'acquolina in bocca solo a scrivere...

giovedì 23 maggio 2013

Semifreddo allo zabaione






 Sta arrivando l'estate anche se non si direbbe, cominciamo a prepararci per fare dolcetti
freschi e simili al gelato saranno graditissimi in quelle giornate afose e caldissime...

Dose per 8 persone ingredienti:

500  gr. di panna montata
3      uova intere piu' 3 tuorli
200  gr. di marsala secco
200  gr. di zucchero
1            pizzico di sale.

Preparazione :

Preparare la panna  montata e metterla in frigo.
Inserire tutti gli ingredienti in un boccale del  mixer  meglio se avete il bimby, e farlo
frullare per 6 min a velocita media e negli ultimi 5 0 6 secondi aumentare la velocita'.
Versate il composto in una ciotola  metterla in frigorifero a raffreddare, quando sara' freddo,
incorporare  il tutto alla panna montata.
Versare in uno stampo ovale o rettangolare e metterlo in congelatore per almeno una notte.
Sformarlo e servirlo guarnito con scagliette di cioccolato fondente o amaretti sbriciolati.


mercoledì 22 maggio 2013

Limone; tanti modi per sfruttarlo

Un remember che non fa mai male per un frutto prezioso in cucina come il limone.
Per ottenere più succo dal limone, prima di tagliarlo massaggiatelo, cioè fatelo ruotare sotto al palmo della mano aperta imprimendo una leggera pressione, quindi tagliatelo in due e spremetelo. Ammorbidendosi il limone rilascerà più succo.

Per mantenere fresco un limone tagliato, che di solito in frigo si secca, immergerlo con la parte tagliata in un piattino che contiene un po' di acqua fresca.
Il mezzo limone rimarrà per alcuni giorni come appena tagliato. Se ne dovete spremere solo poche gocce praticate un foro nel frutto e spremetelo.


Se riscontrate che avete dei limoni che stanno andando a male, spremeteli con uno spremiagrumi e porzionateli negli stampini del ghiaccio. Avrete delle monoporzioni di succo subito pronto!

Riutilizzate la scorza dei limoni già spremuti: tagliatela a listarelle sottili e disponetele su un teglia foderata con un foglio di carta da forno. Fatele seccare in forno a temperatura minima (50-60 gradi). Quando saranno raffreddate macinatele finemente con il robot da cucina e conservate questa polvere aromatica in un vasetto di vetro.  

Avete scovato altri usi furbi con il limone? Scriveteci! Incrementeremo il post personalizzandolo con le vostre esperienze.

lunedì 20 maggio 2013

Carbonara bianca con prosciutto arrosto

Sta per arrivare il caldo, e sicuramente una carbonara non è un piatto decisamente leggero e fresco, ma approfittiamo di queste giornate ancora fresche che ci invogliano a qualcosa di caldo, cremoso e morbido. Una carbonara  rivisitata e molto...coccolosa ^_^.





Ingredienti x 4 persone

spaghetti ( o pasta a piacere) 360 gr
3 uova medie
parmigiano reggiano 60 gr
200 gr di mozzarella fiordilatte
60 gr di prosciutto arrosto a fette sottili
sale e pepe q.b.

Dunque, per la pasta vedete voi...a me piace cambiare, fare gli spaghetti, le penne, le eliche...
Mettete intanto la pentola con abbondante acqua a bollire e salatela.
Nel frattempo sgusciate le uova, non fredde mi raccomando, ma a temperatura ambiente, in una terrina, unitevi il parmigiano reggiano, un pizzico di sale e pepe e sbattetele con una forchetta.
Tagliate a dadini la mozzarella e unitela al composto di uova; io oltre a sgocciolarla bene prima, la asciugo con un pò di scottex dopo che l'ho tagliata, mi evito così annacquamenti indesiderati!
Tagliate a filini il prosciutto arrosto e tenetelo da parte.
Appena la pasta è cotta trasferitela nella terrina con il condimento delle uova e mescolate bene sinchè la mozzarella non è filante, poi aggiungete il prosciutto  e servite subito in tavola.

Se volete dare un tocco più cremoso al condimento aggiungete un paio di cucchiai di panna da cucina e regolate nuovamente di sale.

E se volete un gusto più deciso, usate la scamorza al posto della mozzarella e lo speck al posto del prosciutto.

giovedì 16 maggio 2013

Tortino di melanzane,riso,pomodori e feta.

 






La stagione delle belle verdure sta' iniziando allora approfitiamone per creare piatti
gustosissimi ma anche light... siamo vicine alla prova costume (sighsigh)....

Ingredienti per  4  persone:

3            Melanzane - circa mezzo kg.
200 gr.   di riso
150 gr.    feta
200 gr.    pomodorini
3             cucchiaii di basilico,timo e prezzemolo tritati
1 o 2       cucchiai di parmigiano gratugiato
                pan grattato, olio evo , sale e pepe

Procedimento:

Affettare le melanzane per la lunghezza  e fatele dorare da ambo le parti,  in una padella
antiaderente  unta.
Lessate il riso al dente e quando si sara' raffreddato, mescolatelo in una terrina  con 3 cucchiai d'olio, parmigiano, feta sbriciiolata,pomodorini tritati e trito di erbe aromatiche,
salare e pepare.
Ungete una pirofila con poco olio sistemate le melanzane sul fondo e nelle pareti, versare
il riso , livellatelo e chiudete con le melanazane rimaste.
Spolverare di pan grattato un filo d'olio e fate cuocere in forno a 180° per 20m minuti.

martedì 14 maggio 2013

Polpettine di fave

Tempo di fave ragazze! E che buone che sono! Di solito le faccio con la pasta ma ho scovato questa ricetta che è diversa dal solito...ma molto gustosa!










Ingredienti

300 gr di fave decorticate
125 gr di ceci (secchi o confezionati)
un mazzetto di prezzemolo
1 cipolla medio/grande
2 spicchi di aglio
15 gr di coriandolo in grani
cumino in polvere
150 gr di salsa di sesamo
il succo di 3 limoni
paprica
olio per friggere
olio evo
semi di sesamo

Facciamo preventivamente ammollare per una notte i ceci, se usiamo quelli secchi.
Mettiamo  la cipolla tritata con l'aglio, il coriandolo e un pizzico di cumino in un mixer e frulliamo.
Mentre il mixer è in azione aggiungete le fave e i ceci, il prezzemolo, tenendone un pochino da parte e continuate a frullare per rendere la miscela omogenea. Trasferite il composto ottenuto in una ciotola e fatelo riposare un pò in frigo, finchè si compatta e si raffredda bene.

Poi prelevatene piccole quantità e formate delle polpettine, schiacciandole leggermente e passandole nei semini di sesamo; friggetele in abbondante olio bollente e man mano che le tirerete su, sgocciolatele su della carta da cucina, sistemandole poi in un piatto da portata con qualche ciuffo di prezzemolo.
In una ciotolina amalgamate la salsa di sesamo con il succo dei limoni e poca acqua, spolverizzate con la paprica, insaporite con un filo di olio evo e servite questa salsina insieme alle polpettine.


lunedì 13 maggio 2013

Torta salata con speck e cipolle

 



Ingredienti

200 gr di pasta sfoglia
400 gr di cipolle affettte
1 cucchiao di burro
80 gr di speck a striscioline
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
80 ml di latte
80 ml di panna
2 uova
1 cucchiaio di grana grattuggiato
pepe
sale
burro per imburrare la tortiera

Preparazione

Fate appassire le cipolle in una padella con il burro. Aggiungetevi le striscioline di speck e fate rosolare bene il tutto  condite con l'erba cipollina, il sale e il pepe.
Nel frattempo riscaldate il forno a 180 gradi. Amalgamate il latte, la panna, le uova e il parmigiano in una ciotola.
Stendete la soglia con il mattarello, imburrate la tortiera e stendetevi all'interno la sfoglia. Distribuitevi sopra il ripieno di speck e cipolle e copritelo con il composto di latte e uova.
Mettete nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti. Fatela riposare qualche minuto prima di servirla.

Cotolette di melanzane

 




Questa preparazione e' molto semplice ma altrettanto gustosa, sono verdure
che stanno arrivando nei nostri mercati...ormai siamo gia' quasi a fine primavera, sono un piatto semplice ma che soddisfarà sempre chi è a tavola con noi.

Ingredienti :

3  melanzane
2 uova
sale
farina bianca
100 g emmenthal
100 g mozzarelle
pangrattato, pepe
1 mazzetto basilico  
olio di semi di arachidi



Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a fette alte circa mezzo centimetro.
Se volete potete farle fare la loro acqua  mettendole in un colapasta e salarle con sale fino,
lasciare spurgare la loro acqua con un peso sopra -
Tagliate la mozzarella a fettine sottilissime e l'emmental a scagliette. Lavate il basilico e asciugatelo perfettamente.
Farcite le fette di melanzana a due a due con i formaggi e il basilico. Premete leggermente le fette con le mani in modo che si sigillino.
Rompete le uova in un piatto e sbattetele leggermente. Infarinate le melanzane, passatele nell'uovo e poi nel pangrattato, facendolo aderire bene.
Scaldate l'olio in una pentola per i fritti e cuocetevi le cotolette di melanzana fino a quando saranno ben dorate.
Scolatele su carta da cucina ed eliminate l'olio in eccesso. Salate e servite subito.

venerdì 10 maggio 2013

Ricette di crepes primaverili


 



 


 Le crepes possono essere  utilizzati come primi ma anche come snack e stuzzichini... e si prestano a preparare diversi tipi di piatti  salati  e dolci.
Si possono quindi farcire con  nutella ad esempio... con formaggi, affettati, verdure, spinaci e ricotta,  funghi,  ed a piacere.
Vi do una base per preparare le crepes e qualche idea per farcirle...con certezza preparete un piatto da leccarsi i baffi...



 

 

Ingredienti per Crepes Salate

:

  • 250 gr di farina
  • 3 uova intere
  • 40 gr burro/margarina
  • 500 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • burro /margarina per friggere

 

 

 

 

 

Ingredienti per Crepes Dolci:
  • 250 gr di farina
  • 3 uova intere
  • 40 gr burro/margarina
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • burro
  • 1 bicchierino di liquore a piacere

Preparazione Crepes:



In una ciotola inziate ad amalgamare con un cucchiaio di legno la farina,l’uovo e il burro (sciolto precedentemente in un padellino) versate a poco a poco il latte freddo, sempre rimescolando (non si devono formare dei grumi). Aggiungete lo zucchero e la vanillina se desiderate crepes dolci.
Lasciate riposare il composto per 30 minuti.

 .
Mettete sul fuoco una padella non molto grande di diametro e antiaderente, cospargetelo con un pò di burro, quando questo fumerà versate i cucchiai del composto, facendolo scorrere su tutto il fondo. Scuotete il padellino e quando la crepe si staccherà giratela per farla cuocere dall’altro lato. Toglietela  dal fuoco e mettetele su un vassoio.
Fate le altre crepes mettendo ogni volta un pò di burro e procedete come sopra descritto.

Una volta preparate le crepes le potete  farcire con :

Ricotta  e spinaci: 1 rosso d'uovo sale pepe - un po di besciamella dopodichè  metterle al forno per 10/15 min finche' non saranno ben dorate.

Funghi trifolati e fontina - stesso procedimento.

Ptosciutto cotto e mozzarella  cotture i.d.c.s.-

Oppure quelle dolci  farcirle con nutella, crema di frutta, crema pasticcera o con altro
a piacimento.



mercoledì 8 maggio 2013

Salsa di acciughe e pangrattato

Oggi vi posto questa salsa semplicissima ma di sicuro godimento complice l'acciuga e il pangrattato: un'accoppiata gustosissima!
E' una salsa veloce da preparare quando avete fretta per condire una fumante pastasciutta, oppure anche per essere gustata su qualche crostino di pane, perchè no?!
Le dosi sono queste:


Ingredienti per 4 persone

- 4 acciughe salate
- 100 g di pangrattato
- 1/2 bicchiere d'olio extravergine d'oliva
- 1 spicchio d'aglio
- 1 mazzetto di prezzemolo
- pepe.

 Pulite le acciughe; raschiatele, diliscatele e tagliatele a pezzetti mettetele, quindi, in un tegame con metà dell'olio, l'aglio schiacciato e il prezzemolo tritato e rosolatele a fiamma bassa.
Appena il soffritto prende colore, eliminate l'aglio e cuocete il condimento ancora per qualche minuto, schiacciando le acciughe con una forchetta.
Ottenuto un composto cremoso, spegnete il fuoco; cospargete l'intingolo di abbondante pepe macinato al momento e tenete in caldo.
Versate l'olio rimasto in un altro tegame e tostatevi il pangrattato, che spargerete sulle porzioni di pasta già condita con la salsa di acciughe.

giovedì 2 maggio 2013

Cannelloni di ricotta

 



 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di cannelloni secchi- o di sfoglia fresca
  • 200 g di ricotta
  • 1         uovo
  • 200 g di spinaci surgelati- o freschi
  • 30 g di grana grattugiato
  • 20 g di burro
  • 1 confezione di besciamella pronta- oppure fatta al momento
  • 2 cucchiai di olio EV
  • sale e pepe

Preparazione :

Scongelare gli spinaci , opp.utilizzare  quelli fresci e metterli in padella con un fiocchetto di burro farli cuocere per circa 7/8 min. salare e pepare a piacere  e lasciare raffreddare.
In una terrina mettere la ricotta con il parmigiano unire  gli spinaci e l'uovo.
Scottare in acqua salata  la sfoglia  asciugarla  e riempirle con l'impasto  ricotta.
Stemperare la besciamella  con latte caldo per renderla piu' morbida , metterne un sottile strato sul fondo della teglia di cottura , adagiare i cannelloni ricoprirli con un leggero strato di besciamella.
Spolverare con parmigiano gratugiato  e mettere qualche fiocchetto di burro qua' e la'.
Mettere in forno a 200° finche' non si sara' formata la crosticina .