Pagine

Votaci!

classifica

mercoledì 11 settembre 2013

Torta di pane avanzato

 



 Buttare il pane e' davvero un peccato.
Il pane raffermo si puo' utilizzare per numerose ricette  che hanno origine della cucina
povera delle nostre nonne, che meritano di essere riscoperte e riadattate, tenendo conto  dei nostri gusti e delle scelte alimentari.
Una ricetta tra le diverse, e' questa della torta del pane avanzato.


Ingredienti
 450 g di pane raffermo
100 g di farina di mandorle
500 ml di latte
2 uova
1 mela grattugiata, o tagliata a fettine sottili
la buccia grattugiata di un limone
7 cucchiai zucchero di canna grezzo + 2 per la superficie
mezza bustina di lievito

 Preparazione:
Tagliate il pane raffermo a cubetti, disponetelo in una terrina e versateci sopra il latte freddo, lasciatelo ammorbidire qualche minuto, poi strizzatelo e trasferitelo in una ciotola.
Aggiungete la farina di mandorle, le uova e mescolate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi aggiungete la mela, la buccia di limone, lo zucchero e il lievito, mescolate ancora per omogeneizzare il composto e versatelo in una teglia foderata con carta da forno.
Livellate la superficie con una spatolina, spolverizzate con altro zucchero di canna, quindi fate cuocere a 180 gradi (in forno preriscaldato) per circa 45-50 minuti.


Un torta buona ed adattabile sia alla prima colazione che  al dessert eventualmente versando sopra
un po' di cioccolato fuso....




1 commento:

Nonna Papera ha detto...

amo le preparazioni con le cose che abbiamo in casa, senza doverle buttare, io faccio una torta di briciole di biscotti, conservando i fondi sbriciolati dei sacchetti...si mangiano sempre di gusto!