martedì 25 febbraio 2014

Cioccolatini ripieni

 

Questa ricettina e' una vera tentazione cioccolatini squisiti e ripieni che ti mettonbo in seria tentazione anche se non vuoi... provateli e mi direte.

Ingredienti per circa 15  cioccolatini utilizzando piccoli stampini.
200 gr. di cioccolato fondente

Cosa occorre per il ripieno:

 - 100 gr di cioccolato bianco
 - 50 gr di panna liquida
-  Una bacca di cardamomo
-  Visciole o amarene sciroppate


 Procedimento: 

spezzettare il cioccolato fondente e scioglierlo a bagnomaria, avendo l'accortezza di non far mai bollire l'acqua, una volta sciolto spennellare l’interno degli stampini e mettere nel congelatore per circa 10 minuti.
Trascorso il tempo riprendere gli stampi e spennellare con altro cioccolato, rimettere nel freezer per altri 10 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno  (la ganache) al cioccolato bianco.
In un pentolino mettere la panna con la bacca di cardamomo leggermente schiacciata e scaldare finché non raggiunge l'ebollizione, a questo punto aggiungere il cioccolato bianco spezzettato e mescolare.
Far raffreddare ed aggiungere una manciata di visciole-amarene denocciolate e spezzettate, mescolare per amalgamarle bene.
Riprendere gli stampini ricoperti di cioccolato e riempirli quasi fino al bordo con la ganache.
Mettere in freezer per circa 20 minuti. Riprendere poi gli stampi e ricoprire la ganache con altro cioccolato fondente fuso per formare la base dei vostri cioccolatini.
Far rapprendere in congelatore per una mezz'ora.

Trascorso il tempo potete togliere delicatamente i cioccolatini dagli stampi.


domenica 23 febbraio 2014

Sugo alla "Zucipa"

Sugo veloce ragazze! Per quando c'è pochissimo tempo ma si vuole qualcosa che va al di là del solito pomodoro!

Siccome questi sughi sono altamente personalizzabili a fine ricetta vi dò qualche indicazione in più

Vi servono per 4 persone:

Due zucchine grandi
Olio evo q.b.
50 gr di pancetta affumicata
Una cipolla rossa
Parmigiano grattugiato q.b.
Sale q.b
Pepe q.b

Prendete una grattugia per verdure e grattugiate bene le zucchine; intanto in una padella fate soffriggere con mezzo bicchiere di olio EVO, la cipolla rossa tritata e la pancetta, il tutto  a fuoco dolce.
Appena la cipolla sarà cotta, aggiungete le zucchine e fate cuocere per qualche minuto aggiustando di sale. A cottura ultimata (circa cinque minuti) spruzzate un pò di pepe.

Versate questo condimento sulla pasta al dente e spolverateci sopra una bella dose di parmigiano!

Come dicevo più sopra, le dosi possono essere personalizzate; se vi piace abbondare con la verdura, potete tranquillamente aggiungere una zucchina in più, diminuire sensibilmente la dose di pancetta e aumentare un pò quella della cipolla.
Io trovo queste dosi comunque perfette condire della pasta per 4 persone.
Se avete qualche idea o info per personalizzare questo sugo scriveteci!

Buon appetito! ^_^

martedì 11 febbraio 2014

Tortino di funghi e patate


 


Che buona questa torta salata !!! io ne sono golosa e vi consiglio di provarla
e' un piatto invernale che si presta bene in tante occasioni . Buon appetito




Ingredienti:

350 g di funghi misti
350 g di patate
100 g di pecorino morbido
rosmarino, sale, aglio, pepe
olio extra vergine oliva
pangrattato
burro










Preparazione :

Fate saltare i funghi precedentemente puliti e affettati in una padella con un filo di olio, l’aglio e il rosmarino per 5 minuti a fuoco vivace.
Sbucciate le patate, tagliatele a fettine e sbollentatele per alcuni minuti.
Prendete una teglia da forno antiaderente, ungetela e cospargetela di pangrattato poi mettete uno strato di fette di patate e uno strato di funghi e uno strato di fettine di formaggio.
Continuate gli strati fino alla fine degli ingredienti.
L'ultimo strato deve essere di funghi e formaggio e va condito con fiocchetti di burro.
Cuocere in forno caldo per 20 minuti circa e servire tiepido tagliato a fette.

lunedì 10 febbraio 2014

Cornetti nutella e lamponi

Avete mai provato a fare un abbinamento di questo tipo? Io vi invito caldamente a provare questi cornetti e a farmi sapere il vostro parere! Trovo delizioso il connubio tra nutella e marmellata di lamponi; l'ho scoperto per caso in uno dei miei raid dolciari e mi è piaciuto subito, così in occasione di una merenda tra compagni di scuola di mio figlio li ho proposti e...hanno riscontrato un buon successo!

Come potete vedere da questa immagine che circola in rete da un bel pò, e da cui ho preso spunto per fare i cornetti piccolini, la ricetta è facilissima.
Non vi dò dosi precise ma indicative, potete anche fare qualche 'assaggio preventivo' prima di presentarli ad eventuali ospiti, in modo da capire le dosi che vi sembrano più adatte. Niente vi vieta anche di farli più grandi i cornetti, in questo caso dovrete raddoppiare la dose di pasta sfoglia tagliando gli spicchi più grandi.


Dosi per 12 cornetti mignon

1 confezione di pasta sfoglia già pronta, rotonda
Un barattolo di marmellata di lamponi
Un barattolo di Nutella
Uovo per spennellare la pasta

In pratica non dovete far altro che dividere in 12 spicchi la pasta sfoglia, e su ognuno appoggiate un cucchiaino da caffè di Nutella e uno di marmellata di lamponi.
Chiudete i cornetti, spennellateli con l'uovo sbattuto e fateli cuocere in forno già caldo a 150°/170° gr circa sino a quando non saranno ben cotti e dorati.



lunedì 3 febbraio 2014

Spigola/branzino al vino bianco






Sempre il solito pesce puo' stancare, anzi stanca.
Vi sottopongo una ricettina diversa che vi fara' apprezzare meglio il solito branzino
bollito o cotto al forno...

Ingredienti:
1 spigola grossa
50 g di burro
30 g di pane grattugiato
1 uovo sodo
1 cipolla piccola
250 ml di vino bianco
1 mazzetto di prezzemolo
3 foglie di alloro
1 spicchio di aglio
sale
pepe
500 ml di brodo di pesce

Preparazione :

Pulire il pesce e lavarlo poi asciugarlo.
Aprirlo sul dorso per estrarre la lisca, stenderla su un piatto e spolverizzarla con il pepe.
Preparare il brodo di pesce facendo bollire in acqua le lische e la coda del pesce, una foglia di alloro, un pezzetto di cipolla, del sedano, carota poi passalo al setaccio.

Mettere in una terrina il pane grattugiato, la cipolla tritata, una noce di burro, il tuorlo dell'uovo sodo tritato e il prezzemolo tritato.
Amalgamare bene il tutto e riempire la spigola.
Mettere la spigola in una pirofila imburrata, bagnarla con il vino bianco, e metterla sul fuoco, fino a quando il vino non sarà evaporato, poi toglierla dal fuoco.
Versare il brodo nella pirofila della spigola, con un po' di burro, una foglia di alloro spezzata, un pizzico di timo e l'aglio tritato.
Cuocere in forno caldo e ogni tanto di bagnare il pesce con il fondo di cottura e se si asciuga troppo aggiungere un po' di brodo.
Lascia cuocere per 30 minuti circa e poi servire caldo

Troverete la differenza dal solito pesce fatto all'ultimo momento. 
Buon appetito-