Pagine

Votaci!

classifica

lunedì 10 marzo 2014

Crostoni con mozzarella di bufala, rucola e spada affumicato

 I crostoni con spada affumicato, rucola e bufala sono un antipasto dal sapore intenso ma elegante.




Una ricetta molto buona ed insolita, puo' essere un buon antipasto  o, raddoppiando le dosi anche un bel piatto unico.
Sono quasi certa piaccia a molti e sara' un bel piatto da eseguiri quando si hanno
ospiti anche di un certo tipo...

Ingredienti per 4 persone

4 fette di pane casereccio (da pagnotta)
1 confezione (100 g) di pesce spada affumicato, in fette
1 mozzarella di bufala (200 g)
50 g di rucola


Preparazione

Rivestiamo la griglia del forno con un foglio di alluminio, mettiamola nel forno a metà altezza e accendiamo a 180°.
Affettiamo le quattro fette di pane casereccio da una pagnotta “tipo pugliese”: non devono essere troppo alte, diciamo non più dello spessore di un dito. Affettiamo quindi la mozzarella di bufala, facendo in modo di ottenere tra le 8 e le 12 fettine.
Laviamo e asciughiamo la rucola e mettiamola in una ciotolina. Quindi apriamo la busta di pesce spada affumicato e separiamo le fettine mettendole in un piatto, cosicché sia facile prenderle poi velocemente una per una.
Quando il forno è a temperatura, apriamo e disponiamo le quattro fette di pane sulla griglia foderata con l’alluminio. Impostiamo 10 minuti di tempo e attendiamo che il pane si tosti: non si deve annerire, basta che diventi semi-croccante.
Dopo i 10 minuti estraiamo il pane e poggiamolo in un piatto piano, avendo cura di rivoltarlo a faccia in giù rispetto a come era disposto sulla griglia.
Su ogni fetta di pane disponiamo rapidamente 2-3 fettine di mozzarella di bufala, quindi una buona manciata di rucola al di sopra e infine ricopriamo con 2-3 fettine di pesce spada affumicato. Se ci avanza del pesce spada finiamo di distribuirlo sulle fettine.

Inforniamo le fette sempre a 180° per altri 5 minuti circa di cottura. Attendiamo che la mozzarella di bufala si ammorbidisca bene, ma stiamo attenti a non farla sciogliere: deve restare intera e in forma di fettine, diventando però calda e morbida.

Quando è il momento tiriamo fuori i crostoni e serviamoli ben caldi, adagiati su un letto di rucola. Volendo possiamo usare un po’ di rucola anche per guarnirli, aggiungendo un ulteriore tocco di colore e freschezza.

Buon appetito!

Nessun commento: