sabato 19 gennaio 2013

Ravioline fritte e ripiene di carnevale

 user posted image




Siamo in carnevale allora  ecco  un tipico dolce:   -le ravioline fritte , mi ricordano la mia infanzia, la mia mamma ne faceva in quantita' industriale perche' , a chiunque arrivasse in casa nostra in questo periodo, venivano  offerte e tutti si leccavano i cosidetti baffi....



Ingtredienti:

300g di farina,
60g di zucchero,
50g burro
2 uova,
1/2 misurino di brandy o  rhum 
1 scorzetta di limone gratuggiata
1 scorzetta  di arancia gratuggiata
1 cucchiaino abbondante  di lievito
1 pizzico di sale,
  zucchero a velo  vanigliato q.b.

Preparare l'impasto (potete usare il bimby  se lo avete o un robot)
Unire  farina , burro , uova, zucchero,  lievito, sale e lavorarla fino ad ottenere
un prodotto sodo in modo che si possa tirare bene  sia col mattarello che con  Nonna papera
(o una  macchinetta che tira la sfoglia)

Per la farcitura:

Fare una crema abbastanza solida da inserire  sulla pasta da chiudere a ravioletta.
Proporzione :
1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cuchiaio di farina e fare la crema poi raffreddarla.
A  piacere potete utilizzare anche  la vostra marmellata di albicocche o prugne o la famosissima nutella.  La ricetta classica pero' e' con il ripieno di crema!

Quando avete steso la pasta non sottilisima, formate del tondi con un bicchiere non tanto grande
riempite di crema o di marmellata e chiudete a mo di raviolo .
In un tegame abbastanza profondo con parecchio olio di arachide, mettete tre o quattro ravioline
per voltav a friggere, una volta fritte, metterele a sgocciolare dall'olio su una carta assorbente  dopo 1 minuto o due  cospargete con lo zucchero a velo  vanigliato  e..... pronte per essere mangiate!!!

Nessun commento:

Posta un commento