sabato 7 febbraio 2015

Sugo al pesto di pistacchi e pomodorini datterini


Un pò di tempo fa ho acquistato un barattolo di pesto di pistacchio, incuriosita perchè non sapevo ci fosse il 'pesto', io conoscevo la crema (dolce) da spalmare sul pane e da utilizzare per creare dolci un pò diversi dal solito.
Poi l'ho dimenticato...dentro la dispensa...
L'altro giorno mia figlia, come al solito di fretta, si è preparata una pasta al volo usando questo pesto e assaggiandola l'ho trovata davvero invitante e buona.
Se avete fretta, provate a farla anche voi.

Le dosi dovete farle voi ad occhio ma considerate un cucchiaio da tè di pesto a persona.

Fate sciogliere in una pentola (capace di accogliere poi la pasta) con un pò di olio di oliva (non extra vergine però) il pesto, a fiamma bassa.
A parte tagliate a metà dei pomodori datterini (o anche ciliegini se amate il sapore più acidulo), considerando un 100/130 gr per 2 persone, e versateli nella pentola con pesto; cuoceteli per un minuto, anche meno.

Cotta la pasta, versatela nella pentola dove c'è il pesto e i pomodorini e mescolate bene, aggiungete un pò di parmigiano e lasciate riposare un minuto prima di mettere in tavola.


Veloce ma sopratutto ottima!

Ciao! :))))
Elly


2 commenti:

  1. Ciao! ma sai che nemmeno io sapevo dell'esistenza di questo pesto? ho quello dolce come dici tu ma è crema (buonissima) ma questo pesto mai assaggiato!

    RispondiElimina
  2. Ciao Emanuela! Guarda, è stato proprio una sorpresa, poi dipende anche un pò dai gusti, perchè ovviamente il pistacchio tende ad essere dolce e per chi ama i gusti un pò decisi potrebbe non soddisfarlo. Però consiglio sempre di provare...Se lo assaggi fammi poi sapere le tue impressioni. Un bacione da Elly

    RispondiElimina